.
Annunci online

voceostiense
Il blog de "La Voce dell' Ostiense"

18 gennaio 2008
ECCOCI QUI!

Questa è l’edizione informatica della Voce dell’Ostiense, il giornale nato nove anni fa in questo storico quartiere romano

 

La nostra storia. La Voce dell’Ostiense su “carta” nasce nel 1999 per iniziativa dell’Associazione Progetto Ostiense dando vita ad una serie di numeri attraverso i quali è possibile oggi ricostruire i problemi e la vita del quartiere di quegli anni e le reazioni che si ebbero  ad Ostiense rispetto ai grandi avvenimenti internazionali.

Nel 2002 l’Associazione ritiene che sia giunto il momento di un salto di qualità e decide di dare veste e respiro nuovo al giornale che da quel momento esce in un formato più ampio e con una grafica studiata ad hoc da un importante Studio. La direzione è affidata ad un giornalista professionista. E’ in questa nuova veste che la Voce dell’Ostiense realizza la sua “seconda serie” fino alla primavera del 2006, quando motivi economici e ragioni tecniche la costringono a sospendere le pubblicazioni.

Oggi, pur in mezzo a molte difficoltà, La Voce dell’Ostiense riprende le pubblicazioni, dando vita ad una “terza serie”. La redazione è più ricca di forze giovani e nel quartiere non mancano i temi e i problemi che possono sostenere la ricerca di verità di un giornale, nell’interesse  di tutti i cittadini. Per La Voce restano ancora validi i principi del volontariato e della gratuità delle prestazioni per tutti quelli che vi lavorano e al tempo stesso la gratuità del foglio che continuerà ad essere distribuito porta a porta in cinquemila copie bimestrali.

 

Il primo numero della nuova serie uscirà nella prima metà del prossimo mese di febbraio.

 

Nasce la Voce web. Oggi, nel momento in cui riprende le pubblicazione della sua “terza serie”, la Voce dell’Ostiense ha deciso di affiancare la propria edizione cartacea a un blog – e successivamente a un vero e proprio sito – che non riporti soltanto sulla rete gli articoli e le inchieste più importanti e le informazioni più utili del giornale, ma dia la possibilità di incontro e di dibattito al più largo numero di cittadini interessati.

Il titolo del giornale sul blog diventa Voceostiense.  

 

 

Il programma. Anche i giornali hanno un loro programma, principi e valori. Tutto questo è  raccolto nel “piano editoriale”. Il nuovo piano editoriale della Voce, approvato all’unanimità dalle redazione il 16 gennaio 2007 è il seguente (riportiamo gli articoli principali):

 

  • La Voce dell’Ostiense (d’ora in poi La Voce), nella sua attività si richiama ai valori della Democrazia e della Resistenza, sanciti nella Costituzione repubblicana e fonda i criteri della propria attività sull’art.21 della stessa. Più in generale si richiama ai principi di libertà, fratellanza e uguaglianza delle donne e degli uomini e ai diritti dei fanciulli, nel rispetto delle fedi religiose o filosofiche di tutti.    
  • La Voce, in questa terza fase della sua vita, continua a definirsi “periodico di informazione locale”  confermando così il suo ruolo principe: fornire, pur nei limiti del formato, della foliazione e della periodicità, il massimo di informazione possibile e nelle forme più veritiere e corrette, sulla vita, attività, iniziative e opinioni che caratterizzano il quartiere Ostiense e i suoi residenti, nel quadro della città di Roma;
  • La Voce conferma il suo ruolo di raccordo tra cittadini e istituzioni locali, privilegiando la forma del dialogo tra i due soggetti e garantendo ai primi la sua vocazione ad essere portavoce dei loro interessi morali e materiali nei confronti delle seconde. Tende altresì ad alimentare il legame  tra i residenti e il luogo spesso più importante della loro vita, il quartiere, ad essere orgogliosi di questo, a conoscerne la storia e le tradizioni; 
  • La Voce ritiene che la cultura e la memoria siano valori da rispettare ed esaltare, necessari punti di riferimento di ogni azione nel nostro presente e per il nostro futuro e ad essi intende dedicare attenzione e spazio;
  • La Voce conferma il carattere volontario e gratuito delle attività prestate per essa dal suo direttore, da tutti i redattori e dall’amministratore. Le fonti di finanziamento restano la pubblicità, le sottoscrizioni, eventuali donazioni e il frutto di iniziative culturali o ricreative;
  • La Voce intende proseguire nella distribuzione gratuita (free press) di 5.000 copie con il sistema “porta a porta” svolto dai suoi volontari;
  • La Voce ritiene che gli altri giornali di informazione locale o politica presenti sul territorio del nostro quartiere e di quelli confinanti vadano considerati quali confratelli in un’azione di sensibilizzazione dei  residenti ai problemi della vita cittadina, libere espressioni di pensiero o di legittimi interessi, nel rispetto delle posizioni ideali, politiche o filosofiche di tutti.

 

 

 

 




permalink | inviato da voceostiense il 18/1/2008 alle 13:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 19326 volte